'Svolta cinese' a Grosseto per ex Mabro

Possibile 'svolta' cinese per i lavoratori della ex-Mabro di Grosseto in amministrazione straordinaria da due anni per una lunga crisi che ha riguardato varie gestioni aziendali. Le 'vestaglie azzurre' hanno fatto un presidio di fronte al tribunale di Grosseto mentre c'era un incontro tra il presidente del tribunale Giulio De Simone, il commissario straordinario Paolo Coscione, e Royal Tuscany società proprietaria del capannone di via Senese. All'incontro c'erano rappresentanti del Comune e il gruppo dell'abbigliamento a maggioranza cinese di capitale Mondo Risparmio interessato a subentrare. Secondo quanto emerge, il gruppo orientale potrebbe riavviare l'attività impiegando subito 80 lavoratori che poi salirebbero a 120 una volta che la produzione sarà a regime. Gli altri addetti (178 il totale alla ex Mabro) andranno in pre-pensionamento. L'accordo verrebbe firmato entro il 16 dicembre e risolverebbe il nodo del capannone all'asta due volte con incanti deserti.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Abbadia San Salvatore accende la Voglia di Natale
    SienaFree
  2. Poste Italiane l'8 dicembre farà un annullo speciale per una cartolina celebrativa di Chianciano Terme e del Corpo di Polizia Municipale della cittadina termale
    SienaFree
  3. ''Egocentrica'', a Sinalunga gli artisti si ritraggono nel sottopasso ferroviario
    SienaFree
  4. Essenza, ovvero il cibo che fa bene
    Il Tirreno
  5. Tutte le novità per l'istituto superiore Zuccarelli: arriva anche la qualifica di operatore sanitario
    Il Giunco

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Abbadia San Salvatore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...