Truffe anziani: falsi Cc trovano i veri

I carabinieri di Pitigliano (Grosseto) hanno arrestato un uomo e una donna, entrambi napoletani, per la truffa del "maresciallo dei carabinieri". In pratica un finto carabiniere telefonava a casa della vittima dicendogli che un parente aveva avuto un incidente e che sarebbe servita una cauzione per non farlo finire in carcere. Pagamento che sarebbe potuto avvenire anche con monili d'oro. Questa volta però ai truffatori è andata male perché il maresciallo dei carabinieri c'era davvero. I due erano riusciti ad entrare in casa di un'anziana, spacciandosi per i carabinieri e si sono fatti consegnare dall'anziana 500 euro e approfittando della sua cecità, non contenti, le hanno rubato anche oro e gioielli per oltre mille euro. La coppia però, non aveva fatto bene i conti con il vero comandante di stazione: infatti appena usciti dall'abitazione sono stati fermati dal maresciallo, che insospettito dai due ha deciso di fermarli per un controllo: i due sono stati arrestati in flagranza per truffa e furto.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Abbadia San Salvatore

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...